Chiudi il banner
Questo sito utilizza esclusivamente cookie analytics e tecnici.

Ai sensi del provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante della Protezione dei Dati Personali per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto il consenso degli utenti (art. 13 del Codice privacy).

Per maggiori informazioni consulta  l'informativa estesa.

I pesci del Mar Adriatico - Parte 2

Nell’ultimo articolo abbiamo parlato di alcune varietà di pesce che si trovano nel Mar Adriatico. Continuiamo allora questo excursus in questa seconda e ultima parte.

BOGA

Il periodo di maggiore pescosità di questo pesce è la primavera. La boga è di un colore giallo brillante e vive in acque medio/profonde. Come la maggior parte di questi pesci, è ottima cucinata alla griglia.

TRIGLIA

Il periodo in cui viene maggiormente pescata la triglia è l’autunno. Ha dei barbigli che l’aiutano a sondare il fondo sabbioso in cui vive per cercare il cibo. Le sue carni sono ottime per brodetti, fritture e grigliate.

MAZZOLA

Il periodo in cui si concentra la pesca della mazzola è l’autunno-inverno. Le sue pinne vengono usate per cercare il cibo sul fondo; le sue carni sono particolarmente tenere e delicate, indicate per brodetti, grigliate, minestre, fritture e brodo di pesce.

CANOCCHIA

La canocchia viene pescata tutto l’anno, è la regina del mare Adriatico per quantità e prodotto commerciale. È utilizzata in antipasti, primi piatti, brodetti, fritture e grigliate.

COZZA

Il periodo di raccolta della cozza è in inverno e primavera. È un frutto di mare che non manca mai nelle tavole di pesce della Riviera Adriatica: servita gratinata, alla marinara o in una minestra allo scoglio.

VONGOLA

Il periodo di maggiore pescosità è l’autunno-inverno. L’habitat della vongola sono i fondali sabbiosi dove vive in banchi. In passato veniva raccolta in riva al mare ed era considerata il cibo dei poveri: da qua deriva il nome in dialetto “poraza”.

PAGANELLO

Il periodo di maggiore pescosità di questo pesce è la primavera. Il paganello ha un corpo tozzo, predilige i fondali rocciosi ed in primavera si avvicina alla riva per la riproduzione. È ottimo da utilizzare nella preparazione del brodo di pesce.

Ed ecco che abbiamo anche concluso la seconda parte dell'excursus sui pesci del Mar Adriatico. Vi aspettiamo presto al Bagno Jolly per farvi gustare i nostri piatti di pesce, cullati dall'aria di mare :D